Staff

 

Lo Chef e lo Staff

La sua passione per l’Italia e in particolare per le Marche nasce dalle colline di Campofilone e porta fino al mare Adriatico. Nikita Sergeev arriva da Mosca 16 anni fa e subito scatta un forte sentimento di appartenenza a questi luoghi.

Decide di trasferirsi seguito dalla sua famiglia e deciso a scoprire questa sua terra in ogni forma, colore, tradizione e sapore.

La cucina diventa il mezzo per conoscere un luogo e un territorio che possono sembrare lontani, ma solo geograficamente. Infatti, quando si sente parlare questo giovane chef di 26 anni, si fatica a pensare che sia nato altrove.

Frequenta l’Alma, il più autorevole centro di formazione della Cucina Italiana a livello internazionale, con il maestro Gualtiero Marchesi considerato il fondatore della “nuova cucina italiana”.

Incoraggiato e appoggiato dalla mamma Ekaterina, prima critica enogastronomica dello chef, apre il Ristorante L’Arcade a Porto San Giorgio, città storica di grandi pescatori e tradizioni del litorale adriatico marchigiano.

In sala è la stessa Ekaterina che accoglie i clienti insieme a Leonardo Niccià sommelier professionista a cui affidarsi e lasciarsi guidare per la scelta del vino.

In cucina, Nikita è supportato da giovani  con la mente aperta ma di esperienza: Edoardo Corpetti, Valentino Lazzarelli e Hassen Agrebi.